CHI SIAMO

Vai ai contenuti
OLINDO PAOLO PREZIOSI
AVVOCATO

Olindo Paolo Preziosi è nato a Napoli nel 1970. Avvocato, erede di una accreditata tradizione familiare avviata sin dal 1930, si laurea a soli 23 anni in Giurisprudenza all’Università “Federico II” di Napoli. Dopo la laurea approfondisce gli studi universitari collaborando con la Cattedra di Diritto Tributario e Diritto Penale Tributario presso l’Università di Salerno. Dal 1993 si dedica all’espletamento della pratica forense in Diritto Civile, spaziando dal diritto amministrativo al diritto bancario, per poi dedicarsi, dal 1994, solo ed esclusivamente al diritto penale. Numerosi i successi conseguiti negli anni quale difensore in importanti casi giudiziari che hanno avuto ampio impatto mediatico. Relatore in numerosi convegni, nel 2016 ha partecipato all’incontro organizzato dal Dipartimento di Diritto Penale della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Federico II di Napoli, in collaborazione con il Prof. Carlo Longobardo (docente di Diritto Penale) e del Dott. Antonio Giordano (oncologo), su la “Terra dei fuochi. Il nesso di causalità tra mito e realtà”. L’incontro, che ha visto per la prima volta confrontarsi noti giuristi esponenti della “Scuola Napoletana” e scienziati, ha suscitato un notevole interesse. www.olindopreziosi.it
MARCELLO PALMINTERI
DIRETTORE ARTISTICO

Nato a Busto Arsizio (Va) nel 1976. A Palermo frequenta il Liceo Artistico e l’Accademia di Belle Arti. Curatore e critico d’arte. Suoi testi sono pubblicati in cataloghi, monografie e riviste specializzate. Ha curato mostre di artisti emergenti e storicizzati (Arman, Giorgio de Chirico, Mino Maccari, Mario Schifano, Ugo Nespolo) in spazi pubblici e privati in Italia e all'estero. Tra le mostre presentate in gallerie si ricordano quelle di Luca Alinari, Armodio, Cesare Berlingeri, Marco Lodola, Achille Perilli. Ha collaborato con numerose istituzioni tra cui l'Opera Universitaria di Palermo, l'Osservatorio per le Arti Contemporanee in Sicilia - Museum di Bagheria (PA), il PAN Palazzo delle Arti e il Teatro di San Carlo di Napoli, la Fondazione Augusto Rancilio - Villa Arconati di Bollate (MI), l'Ambasciata Italiana in Montenegro,  il Centar Savremene Umjetnosti Crne Gore di Podgorica (Montenegro), il Cafesjian Center for the Arts di Yerevan (Armenia). I suoi interessi si rivolgono inoltre alla musica classica e di ricerca, all'interpretazione ed ai rapporti tra arte visiva e musica. In tale ambito nel 2014 ha curato, presso il PAN di Napoli, la mostra del pittore e direttore d'orchestra tedesco Stefan Anton Reck, con contributi in catalogo di Francesco Gallo, Pierre Boulez e Alan Gilbert. Nel 2017, presso il Teatro di Villa Torlonia di Roma, con Michele Suozzo, ha presentato "Note di colore: L'arte dei fratelli Montarsolo" dedicata al pittore Carlo e al basso Paolo Montarsolo. Nel 2021, in occasione del Corciano Festival, ha curato la mostra "Forma fluente", con partiture di Marco Betta, Mauro Bortolotti, Sylvano Bussotti, Fabrizio De Rossi Re, Domenico Guaccero, Daniele Lombardi, Andrea Mannucci, Stefano Taglietti, Riccardo Vaglini. Già docente di Fenomenologia delle Arti Contemporanee presso le Accademie di Belle Arti, attualmente è direttore artistico dello Jus Museum di Napoli. Come Art Director ha seguito la realizzazione di numerose pubblicazioni d'arte, per conto di editori, musei, enti pubblici e privati e per il Dicastero della Comunizione del Vaticano. Vive ed opera tra Napoli e Palermo. www.marcellopalminteri.it
GIUSEPPE RIZZA
GRAFICA ED ALLESTIMENTI

Nato ad Enna nel 1992, ha conseguito la Laurea Magistrale in Architettura per il Progetto Sostenibile presso il Politecnico di Torino. Tra il 2013 e il 2014, ha frequentato l’Universidad de Granada e successivamente la Pontificia Universidad Católica de Valparaíso (Cile). Ha inoltre coseguito il “Máster en Diseño Gráfico Avanzado” del LABASAD di Barcellona. Tra le collaborazioni in ambito architettonico: Proyectar a Conciencia - STO Construir a Conciencia, Cile; ARCHE Projetos Participativos, Rio de Janeiro, Brasile. Graphic design ha sviluppato progetti nell’ambito del brand identity e dell’editoria cartacea e digitale.
PIERPAOLO RUSSO
MUSICA ED EVENTI COLLATERALI

Nato a Battipaglia (NA) nel 1984, laureato in Medicina presso l’Università Federico II di Napoli, parallelamente agli interessi scientifici si occupa di ricerca artistica e musicale, con particolare attenzione alla storia e alla promozione del patrimonio musicale napoletano e più specificatamente alla produzione sacra ed operistica tra Sei e Settecento. In tale ambito ha collaborato alle prime esecuzioni in tempi moderni del “Mottetto pastorale in lode del SS. Crocifisso del Carmine” e de “Il Tobia Sposo”, scherzo drammatico in due azioni di Gaetano Veneziano (1665-1716). Nel 2017, presso il Teatro di Villa Torlonia di Roma, con Marcello Palminteri e Michele Suozzo, ha presentato "Note di colore: L'arte dei fratelli Montarsolo" dedicata al pittore Carlo e al basso Paolo Montarsolo. Nel 2019 ha curato, presso Palazzo Nunziante, la presentazione napoletana del CD “The Farinelli Manuscript” edito da Glossa con Hann Allenberg e l’Ensemble Stile Galante diretto da Stefano Aresi. L’interesse per i linguaggi multimediali, per il web, i social e la loro funzione culturale lo ha spinto ad attivare alcuni canali di diffusione musicale promuovendo l’ascolto di rarissime opere di Scuola Napoletana.
JUS MUSEUM / PALAZZO CALABRITTO
NAPOLI 80121 Via Calabritto, 20
Palazzo Calabritto, piano nobile, scala B
t. 081 18191018 / m. 351 1137721 / info@jusmuseum.com
Orari: lunedì/venerdì  9.30/13.00 - 15.00/18.30
Altri orari e festivi previo appuntamento

JUS MUSEUM / PALAZZO DONN'ANNA
NAPOLI 80123 Largo Donn'Anna , 9 (Posillipo)
Palazzo Donn'Anna, scala B
Orari: previo appuntamento


CONTATTI | NEWSLETTER
 SI
 NO
Torna ai contenuti